PITTURE E DIPINTURE SENZA LIMITI D’ALTEZZA


Una volta, quando si pensava al pittore e alle pitture murarie, il nostro immaginario identificava l’uomo ‘operaio’ con tuta da lavoro, spatola nella mano sinistra e pennello tipo plafoniera nella mano destra… attrezzato inoltre di una classica scala a pioli, ad appoggio, probabilmente in legno, più recentemente rimpiazzata da una moderna scala in alluminio retrattile o ancora da un’impalcatura, comunemente chiamata trabattello!

Pittore dipintore pennello Cinghiale spot anni 80

Frame di un noto spot di pennelli degli anni 80

Oggi non è più così. Anche il lavoro del dipintore o imbianchino si è aggiornato e dispone di innovativi e sicuri mezzi di lavoro: parliamo ovviamente delle piattaforme aeree!

Pitture, dipinture e la sicurezza in cantiere

Sempre parlando al passato, quando pensiamo a un pittore in azione, vediamo nella nostra mente qualcosa che difficilmente oggi definiremmo ‘cantiere‘. Pensiamo a giornali vecchi o coperte sgualcite distese a terra, gocce di vernice ogni dove, manovalanza con braccia e indumenti imbrattati di colore. E ancora vasi di tintura distribuiti in maniera disordinata nell’area di lavoro, scale posizionate in maniera precaria e su piani instabili. Insomma nessuna buona norma sulla sicurezza di cose e persone, proprie o di terzi.

Nelle ultime decine di anni, si è sempre più diffusa – anche in ambito pitture e dipinture -una cultura sulla sicurezza, fatta di buone pratiche e buona condotta.

Scala-ad-angolo-cantiere-in-sicurezza-pitture-murales-Dado-Covignano-Rimini

Area di lavoro adiacente il ciglio stradale, in un cantiere nel riminese

Questa politica di sensibilizzazione sulla sicurezza in cantiere ha portato a valorizzare e optare sempre più per l’impiego di piattaforme aeree, in alternativa a scale ad angolo e ponteggi.

I parapetti della cesta o navicella, ancorata all’estremità della piattaforma aerea, e l’imbracatura – opportunamente agganciata alla stessa! – permettono di lavorare evitando cadute accidentali molto pericolose, salvaguardando la vita di pittori, imbianchini e di chi transita in prossimità del cantiere.

Piattaforma-autocarrata-cesta-scala-ad-angolo-pitture-murales-Dado-Covignano-Rimini

Impiego alternato di scala ad angolo e piattaforma aerea GV3

Piattaforme aeree per tutte le altezze e qualsiasi pavimentazione

Ogni tipologia di lavoro richiede un macchinario differente. Anche per le pitture, le possibilità sono molteplici, in funzione del lavoro che si va a effettuare e alle caratteristiche oggettive del cantiere. Ad esempio, si lavora all’aperto o al chiuso? Al chiuso, anche il buon senso c’è lo dice, si può lavorare solo con un mezzo alimentato elettricamente. Si dipinge un muro piano o un manufatto nella sua tridimensionalità? Nel primo caso si opta generalmente per una piattaforma semovente verticale diesel o elettrica, nel secondo inevitabilmente per una piattaforma semovente girevole articolata. O ancora, lavoriamo su pavimentazione piana o con pendenza? Anche in questo caso, la tipologia di attrezzatura per cui optiamo può cambiare sensibilmente.
In ogni caso, sempre preferibile concordare un sopralluogo con un nostro funzionario!

Piattaforma-semovente-verticale-grande-diesel-forbice-scissor-cantiere-murale-Ortica-Milano-Lombardia

Una piattaforma verticale diesel GV3 in un cantiere d’arte curato da Orticanoodles, Ortica-Milano

Quale piattaforma è quella giusta?

Nel parco mezzi a noleggio GV3, ci sono oltre 2500 piattaforme aeree tra verticali e girevoli. Nello specifico, le verticali anche dette forbici o scissor possono essere ad alimentazione diesel, ibride o elettriche.

Nell’ambito delle pitture e dipinture murarie, sono spesso richieste verticali fino ai 25 metri di altezza, mentre le girevoli articolate ad alimentazione diesel possono arrivare fino ai 43 metri.

Per individuare l’attrezzatura più idonea, è necessario valutare bene il contesto in cui si va a lavorare. Un sopralluogo permette di assodare non solo se si opera all’aperto o al chiuso, ma di individuare eventuali complicanze quali accessi stretti o non agevolati, pendenze o irregolarità del terreno, marciapiedi, pensiline o tettoie che ostacolano in parte lo sviluppo verticale del mezzo. E quelli appena citati sono alcuni esempi comuni. Anche le dinamiche di cantiere possono influenzare la scelta di una macchina, in funzione della sua mobilità, dello spazio di manovra a disposizione, del peso, ecc.

Piattaforma aerea ragno spazio stretto sopralluogo cantiere noleggio GV3 Venpa

Piattaforma aerea tipo ragno in un cantiere dagli spazi ridotti

Le piattaforme più richieste per cantieri di pitture e dipinture

Difficile individuare dei modelli di macchine come rappresentanti assoluti di categoria “pitture e dipinture”. In maniera sommaria, possiamo dire che molto spesso GV3 fornisce piattaforme verticali elettriche e/o diesel per la dipintura interna e/o esterna di centri commerciali e capannoni. Per manutenzione e dipintura di grandi manufatti, è invece inevitabile optare per il noleggio di piattaforme aeree diesel grandi, piattaforme aeree tipo ragno e a volte addirittura per piattaforme autocarrate da 50 e 60 metri.

Molto spesso capita invece che i pittori di muri artistici – i murales – ovvero writers e street artist optino per le pratiche piattaforme autocarrate da 20 metri, patente B.
Ma di piattaforme semoventi e autocarrate nei cantieri d’urban art ne parleremo la prossima volta!

Piattaforma autocarrata 20 metri patente B pitture esterne Tellas Sardegna noleggio GV3

Piattaforma autocarrata da 20 metri, patente B a noleggio in un cantiere d’arte in Sardegna

Altri articoli su piattaforme e pitture

Se desideri leggere ulteriori articoli del blog OnAir pertinenti l’argomento, puoi dare un’occhiata a questi link che ti suggeriamo:

Inoltre, si ricorda sempre che…

Scegli GV3 Venpa, scegli il servizio di noleggio italiano.
Quello originale, quello autentico.

www.gv3.it