NOLEGGIO A FREDDO O A CALDO?


In cantiere capita spesso di dover noleggiare un’attrezzatura per una lavorazione occasionale. Magari quest’attrezzatura – si tratti di una piattaforma o di un’autogrù – necessita di un’istruzione all’uso un po’ più oculata o addirittura di un aiuto in presenza.
GV3 mette a disposizione tutti i suoi mezzi da cantiere con noleggio a freddo, fatte eccezione l’ammiraglia del parco, l’autocarrata da 60 metri e la nuovissima sottoponte ABC 150 LST. Su richiesta esplicita del cliente, GV3 è comunque in grado di fornire anche il noleggio a caldo, ovvero con operatore.

Cerchiamo di capirne qualcosa in più…

Noleggio-operatore-piattaforma-sottoponte-autocarrata-150-LTS-noleggio-gv3-venpa

Il noleggio a freddo e a caldo
Quali sono le differenze?

Quando si parla di noleggio di attrezzature per il cantiere, la prima cosa da fare è comprendere se si necessita di “nolo a freddo” o “nolo a caldo”:

il nolo a freddo si ha quando viene noleggiata la singola attrezzatura ed è il cliente a  incaricare un proprio operatore al suo utilizzo;
– il nolo a caldo si ha quando la formula di noleggio prevede la fornitura dell’attrezzatura in abbinata all’operatore abilitato a condurre la stessa.

Attenzione: gli operatori GV3 non sono solo abilitati alla conduzione dei mezzi a parco GV3. Il plus, il valore aggiunto degli operatori GV3  è l’esperienza, maturata in anni e anni di lavoro sul campo: conoscono molto bene le macchine sia sul piano operativo, sia sul piano tecnico. L’opportunità di potersi avvalere della professionalità di un operatore GV3, lì quando il tempo non consente un’adeguata formazione al proprio personale, garantisce le condizioni per svolgere un lavoro di carattere urgente con continuità, in maniera veloce e sicura.

Noleggio-con-operatore-piattaforma-autocarrata-60-metri-noleggio-gv3-venpa

L’abilitazione alla conduzione di mezzi da cantiere

Per movimentare e manovrare una qualsiasi macchina da cantiere, è infatti opportuno prima aver ottenuto l’abilitazione alla conduzione del veicolo. Se non si è in possesso dell’abilitazione, più comunemente chiamata patentino o licenza, ci sono dei corsi di formazione appositi in cui è possibile conseguirla.

GV3 eroga corsi di formazione per operatori di macchine da cantiere. Il calendario settimanale di corsi per operatore è consultabile qui. Sono organizzati e tenuti in aula su tutto il territorio nazionale. Il rinnovo dell’abilitazione è con scadenza quinquennale e si ottiene con la frequenza di un corso apposito di durata inferiore a quello ordinario.

Nel caso in cui non vi siano i tempi per la somministrazione di un corso idoneo all’attrezzatura che si va a noleggiare, si può optare appunto per il noleggio della stessa a caldo.

Non sempre infatti il noleggio a freddo è sufficiente…

A volte non si dispone nel proprio staff di un operatore abilitato alla conduzione del mezzo prescelto o non vi sono appunto i tempi per partecipare a un corso di abilitazione, a volte si è in carenza di organico, a volte invece la macchina stessa è così particolare e complessa da manovrare che il noleggio a caldo è imposto come condizione di noleggio dal noleggiatore stesso! In tutte queste situazioni, il noleggio a caldo resta l’unica soluzione.

Come già anticipato, gli operatori GV3 vantano un’esperienza pluriennale, in alcuni casi anche pluridecennale. Avvalersi di un operatore GV3 per lavori impellenti o delicati può essere a volte una scelta obbligata o quanto meno caldamente consigliata.

Noleggio-a-caldo-con-operatore-piattaforma-sottoponte-autocarrata-150-LTS-noleggio-gv3-venpa-2

Quali sono gli obblighi in materia di sicurezza sul lavoro quando c’è un noleggio a caldo? 

La risposta al quesito è data dall’articolo 26 del citato D. Lgs. n. 81/2008: “obblighi connessi ai contratti d’appalto o d’opera o di somministrazione”.

Nel pieno rispetto di quanto esplicitato dall’art. 26 del D. Lgs. n. 81/2008, insieme al contratto di locazione del mezzo, per ogni noleggio a caldo GV3 fornisce al cliente:

  • il certificato d’iscrizione alla camera di commercio, industria e artigianato;
  • l’autocertificazione del possesso dei requisiti d’idoneità tecnico-professionale: l’attrezzatura sarà infatti manovrata esclusivamente da tecnici GV3, in quanto informati, formati e addestrati adeguatamente,in possesso dell’idonea abilitazione (art.71, comma 4 e 7 – Stato-Regioni del 22/2/2012);
  • il POS (Piano Operativo di Sicurezzao comunque la valutazione del rischio per l’operatore del mezzo e per quanto dovrà fare in cantiere; all’interno del POS sono elencati i rischi e in dettaglio tutte le prassi che l’operatore stesso deve rispettare e garantire per mantenere alti i livelli all’interno del POS.
Tutto ciò ottemperando contestualmente anche a quanto richiesto dagli articoli 71 (requisiti di sicurezza), 72 (obblighi del datore di lavoro) e 73 (informazione, formazione e addestramento) del D. Lgs. n.81/2008.
Noleggio Piattaforma Autocarrata Barin 60 m - Gv3 Venpa - Casa Milan - Milano

Inoltre, si ricorda sempre che…

Scegli GV3, scegli il servizio di noleggio italiano.
Quello originale, quello autentico.

www.gv3.it