DRAGARE UN ARGINE, ESCAVATORI GV3 IN AZIONE


Abbiamo appena ricevuto delle immagini così suggestive che abbiamo deciso di condividerle subito con voi in una news dedicata. A dragare un argine a Somma Lombardo (Varese) ci sono infatti due escavatori GV3, immersi in un ambiente apparentemente palustre. Un perfetto set cinematografico per l’occasione…

DRAGARE, DRAGAGGIO… CHE SIGNIFICA?

Dragaggio è il termine tecnico che si utilizza per indicare l’operazione di scavo eseguita da un “galleggiante mobile”, quello che forse più comunemente conosciamo come battellodraga. Lo scavo avviene mediante macchine scavatrici dette draghe e grazie all’impiego di escavatori, utilizzati per la movimentazione della terra dall’argine o riva alla terra ferma.

chiatta-draga-dragaggio-escavatore-jcb-220-noleggio-gv3-venpa-somma-lombardo-lombardia-fiume-ticino-dragare-un-argine-3

QUANDO SI DRAGA?

Il dragaggio può essere effettuato per asportare sabbiaghiaia e detriti da un fondo subacqueo, sia in acque marine poco profonde sia in zone di acqua dolce – come in questo caso – per rilocarli altrove. Si draga per mantenere navigabili i corsi d’acqua, porti e darsene e per riempire di sabbia le spiagge che l’hanno persa a causa dell’erosione della costa.

Il dragaggio produce del materiale di scarto che viene portato via dall’area di dragata. Questo materiale può essere re impiegato per ricavare materiale di recupero (terra) o per altri scopi edilizi. Ha storicamente giocato un ruolo importante nell’estrazione dell’oro.

CURIOSITÀ

Il dragaggio è anche una tecnica di pesca di alcune specie di molluschi e granchi commestibili.

DRAGARE UN ARGINE: COME E CON COSA?

Il dragaggio avviene grazie all’impiego di una dragabattello-draga, ovvero un galleggiante mobile su cui è presente una macchina per l’escavazione subacquea dei fondali di porti, canali, fiumi o laghi; escavazione che ha lo scopo di renderli più profondi. La manutenzione della adeguata profondità dei canali permette quindi l’accesso in sicurezza a navi e imbarcazioni di dimensioni rilevanti.

chiatta-draga-dragaggio-escavatore-jcb-220-noleggio-gv3-venpa-somma-lombardo-lombardia-fiume-ticino-dragare-un-argine

L’escavazione subacquea serve infatti ad asportare sedimenti come ghiaia, sabbia ecc. che si sono depositati per via dei fenomeni detti di insabbiamento (o interramento), rendendo meno sicura la navigazione.

MA COME SI MOVIMENTANO TUTTI I SEDIMENTI DAGLI ARGINI AD ALTRA DESTINAZIONE?

Per la movimentazione dei sedimenti rimossi dai fondali, è necessario l’impiego di uno o più escavatori, adibiti appunto al carico e scarico della materia. A Somma Lombardo, frazione Casorezza, un cliente di GV3 Venpa sta utilizzando escavatori cingolati da 200 quintali lungo l’alzaia del fiume Ticino, ben visibili in questi fermi immagine che si presentano in una cornice indubbiamente suggestiva.

Nello specifico, evidenziamo l’escavatore a noleggio JCB JS 220 Long Reach, i cui dati tecnici sono consultabili qui. Per la scheda tecnica completa di diagrammi di lavoro, ti invitiamo a contattare il tuo ufficio commerciale o funzionario di fiducia.

chiatta-draga-dragaggio-escavatore-jcb-220-noleggio-gv3-venpa-somma-lombardo-lombardia-fiume-ticino-dragare-un-argine-2

Info tecniche in merito al parco movimento terra a noleggio GV3 Venpa le trovi accedendo al link.

Altri articoli sul movimento terra

Se desideri leggere ulteriori articoli del blog OnAir pertinenti l’argomento, puoi dare un’occhiata a questi link che ti suggeriamo:

Inoltre, si ricorda sempre che…

Scegli GV3 Venpa, scegli il servizio di noleggio italiano.
Quello originale, quello autentico.

www.gv3.it