BUONGIORNO, CHIAMAVO PER UNA CESTA… ?!

Il gergo del noleggio di mezzi da cantiere
ovvero i mille modi per chiamare una macchina!

Ogni ambiente di lavoro si avvale di un registro linguistico tecnico, formale e informale decisamente caratteristico.
Forse quello del cantiere – e quindi anche dei mezzi da cantiere – rimane uno dei più folkloristici e veraci!

Nel nostro ambito, quello specifico del noleggio di attrezzature per l’edilizia, le richieste che ci vengono espresse a volte sono davvero pittoresche..

…magari qualcuno di voi desidererà – dopo aver letto questo breve elenco di nomi e sinonimi (e ci limitiamo a citare i più comuni!) – condividere con noi il proprio vocabolario, che spesso si avvale di termini generati dalla fantasia o di gags tra colleghi.

Allora, iniziamo!

PIATTAFORMA VERTICALE

comunemente menzionata dagli addetti ai lavori anche come:

scissor (dall’ing.), forbice, scala o trabattello o ancora ponteggio (questi tre termini di fatto derivano da attrezzature convenzionali, per altro non motorizzate!), e ancora pantografo, fisarmonica, paperella (a Milano e dintorni), cesta, cestelloelevatore, carrello elevatore*

Ci teniamo a precisare però che un carrello elevatore differisce da una piattaforma sia per forma sia per impiego! Il carrello elevatore (colloquialmente chiamato anche muletto) è infatti un mezzo operativo – dotato di ruote e forche e azionato da motori elettrici, diesel o a gas – che viene usato per il sollevamento e la movimentazione di merci. Viene utilizzato all’interno dei depositi di logistica o per il carico e scarico di merci dai mezzi di trasporto. L’operatore manovra e opera dalla postazione di guida.

La piattaforma verticale invece è un’attrezzatura da cantiere preposta al sollevamento di persone in quota. È composta da un carro, una parte di elevazione verticale a pantografo idraulico e da una cesta su cui sono presenti i comandi della macchina, all’interno della quale l’operatore è ubicato e manovra il mezzo.

24 nuove piattaforme verticali Genie - noleggio GV3 VENPA

PIATTAFORMA TELESCOPICA O ARTICOLATA

è detta anche: boom (dall’ing.), cesta o cestello con braccio a zeta, cesta o cestello con braccio idraulicosemovente o girevole diesel

(p.s.: è implicito che quando si noleggia un mezzo alimentato a diesel, questo non sia stato richiesto esclusivamente perché si opera in spazi aperti, ma spesso anche perché si lavora a quote rilevanti, non raggiungibili con mezzi alimentati elettricamente).

LO SAI CHE... sicurezza in quota - noleggio gv3 venpa

PIATTAFORMA AUTOCARRATA

detta anche: carrata, furgone con cesta, furgone o camioncino con braccio idraulico, cestello, gru telescopica,camion gru *.

*anche qui, come nel caso precedente, è opportuno fare delle precisazioni!
Spesso chi richiede un camion gru non si riferisce all’effettivo camion gru, ovvero all’autocarrata dotata di braccio idraulico e gancio per carico e scarico merce, bensì all’autocarrata con braccio telescopico per operare in quota! Fate attenzione!

Per autogrù, sollevatori telescopici e macchine movimento terra ci riserviamo di trattare il medesimo argomento in una news successiva 😉

#noleggiogv3 #noleggiomaestro

Facebooklinkedinmail