Bilanci dal mondo del noleggio e intanto il 2018 è VENPA!


Anno nuovo, vita nuova!
Tempo di bilanci, ma soprattutto di nuovi progetti. 

GV3 Venpa può proprio dirlo. Infatti, prima ancora di parlare di bilanci, ricordiamo che con il 1 gennaio è avvenuta la tanto attesa fusione tra Venpa Spa ed Edilrental Srl, oggi un’unica società di noleggio mezzi da cantiere che soddisfa il bacino di clienti del Nord e Centro Italia.

Noleggio, sicurezza, formazione, cultura, informazione, organizzazione, trasporti, tecnologia, disponibilità e rinnovo delle flotte…

…sono solo alcuni degli argomenti che ci riguardano e che approfondiremo in più occasioni sul nostro blog ON AIR nel corso di questo promettente 2018.

Bilanci di un corso di formazione Venpa

Un momento di formazione Venpa – Si sorride sul lavoro in sicurezza!

Intanto condividiamo con voi quanto ci siamo lasciati alle spalle, grazie ai dati resi pubblici da Assodimi lo scorso 20 Dicembre sul loro sito.

Studio e Analisi dei bilanci delle principali aziende di noleggio Italiane
(risultati provvisori)

A metà 2017 il settore del noleggio conta poco più di 4.800 aziende, di cui oltre la metà nel comparto del noleggio di container alloggio, attrezzature di sollevamento e movimentazione senza operatore. Circa 1.500 noleggiano macchine ed attrezzature per agricoltura e lavori edili, 800 gru ed attrezzature con operatore.

Rispetto a metà 2016 si contano attualmente quasi 100 aziende in più, 700 circa nel confronto annuale tra 2011 e 2016. L’unico comparto in diminuzione nell’ultimo quinquennio è quello delle gru ed attrezzature con operatore.

Le analisi evidenziano che il noleggio ha incrementato significativamente negli ultimi anni il peso del suo ruolo sull’economia complessiva, arrivando a valere in millesimi lo 0,87 del Pil. Il valore è in aumento, con un peso percentuale in crescita rispetto agli investimenti in costruzioni e con un peso percentuale anche in crescita sul complesso del giro d’affari della filiera dell’edilizia.

La spesa media procapite italiana per attività di noleggio nei settori di riferimento Assodimi e Assonolo è (stimata) per il 2016 pari a 23,6 euro. E’ in crescita rispetto agli anni precedenti e in recupero rispetto ai valori rilevati in passato.

E’ un segnale importante ed un indicatore che, nello sviluppo delle attività dell’Osservatorio, verrà territorializzato al fine di valutare la capacità di penetrazione del noleggio non solo nei settori di riferimento ma anche nell’economia complessiva.

Fonte: Assodimi
Disponibili qui le slide con il dettaglio dei dati parziali.